Fumigazione per iniziazione

Nuovo prodotto

Set per la fumigazione del tempio composto da 1 barattolino in legno contenenti la mistura di incenso e resine atte al lavoro nela grado di apprendista per l'iniziazione ad apprendista libero muratore..

I Grado, INIZIAZIONE 20 Grammi

Vengono allegate le Istruzioni per realizzare una corretta fumigazione del tempio.

Maggiori dettagli

10 Articoli

9,90 €

Dettagli

FUMIGAZIONI RITUALI NEI TRE GRADI DELLA MASSONERIA AZZURRA.

Necessario:
                       un bruciaincenso o un piattino in vetro o ceramica
                       sale grosso
                       il preparato di incensi combinati per il grado
                       un carboncino
                       una pinzetta
Procedimento:
                       poni uno strato di sale grosso sul piattino
                       con la pinzetta prendi il carboncino ed accendilo, deve essere molto incandescente
                       posa il carboncino sul sale e attendi che il carboncino sia tutto grigio, anche la parte centrale
                       metti due o tre grani di incenso al centro del carboncino (utilizza il mix del grado)
                       procedi alla fumigazione statica o dinamica del tempio

Significato Alchemico e Rituale degli ingredienti, degli incensi e delle resine.
                       
Il Sale dal punto di vista alchemico rappresenta il sostrato materiale. Simboleggia la fissità e la permanenza della terra in quanto elemento di equilibrio, stabilizzatore armonico tra Sole e Luna.

In I Grado: dobbiamo vivificare il piano razionale-intellettivo; pertanto il preparato è composto da una resina di Aria o Mercuriale e, quindi il mastice nelle dovute proporzioni.

In II Grado: dobbiamo vivificare il piano animico-emozionale; pertanto il preparato è composto da una resina di Acqua o Lunare e quindi la Mirra nelle dovute proporzioni.

In III Grado: dobbiamo vivificare il piano spirituale-intuitivo; pertanto il preparato è composto da una resina di Terra o Satumiana e, quindi lo storace nelle dovute proporzioni.

Nelle Iniziazioni infine, dobbiamo vivificare la spiritualità e il carattere igneo, positivo della nostra Istituzione; pertanto il preparato è composto da una  resina di fuoco e Gioviana come il Benzoino del Siam.

Cenni sulla fumigazione del Tempio Massonico.
[Profumo vuol dire "che serve per produrre fumo" e tutte le grandi tradizioni nei loro aspetti iniziatici e religiosi ("religio" significa legare, unire di nuovo "terra e cielo", cioè materia e spirito) parlano di sacrifici col fuoco, di fumigazioni compiute mediante elementi del mondo animale e poi del mondo vegetale. Ci sono state così tramandate distinzioni analogiche classiche, in base alle quali: alle energie ctoniche, materiali dell’elemento Terra si dedicano fuochi fatti con radici; a quelle animiche ed emozionali dell’elemento Acqua si dedicano fuochi di germogli e di fiori; a quelle spirituali dell'elemento Aria, fuochi di foglie; a quelle "divine" e solari dell'Elemento Fuoco si dedica infine il fuoco in cui brucia la resina, cioè la linfa, il sangue delle piante.
I profumi dei Lavori muratori sono esclusivamente resine da bruciare su carboncini in recipienti di vetro, ceramica o terracotta (quest'ultima, ci ricorda l'Uomo di argilla "cotto" nel forno detto "athanor" analogicamente legato al Tempio). Le resine, lungi dal farci rievocare atmosfere da parrocchie, sinagoghe, templi devozionali o cimiteri, devono essere considerate come agevolanti il conseguimento di particolari stati di coscienza:
razionale in I Grado, animico-emozionale in II Grado, spirituale-mentale in III Grado.
Prima dell’inizio dei Lavori, il M. Ven. indica al M. delle Cerim. la miscela delle resine, a prevalente base di incenso puro (tipo "plibanum", legato all'elemento Fuoco e al Sole), da utilizzare nei vari Gradi e per specifiche cerimonie.”] by www.oggettomassonico.com

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

30 altri prodotti della stessa categoria: